1
Ecco, questa è la terza volta che vengo da voi.
«Ogni parola sarà confermata per la bocca di due o tre testimoni»,
2
L'ho detto prima, quando ero presente tra di voi per la seconda volta, e lo dichiaro ora che sono assente.
Scrivo a quelli che hanno in precedenza peccato e a tutti gli altri che, se vengo di nuovo, non risparmierò nessuno.
3
Poiché voi cercate la prova del Cristo che parla in me, ed egli non è debole verso di voi, ma è potente in voi.
4
Se egli infatti è stato crocifisso per la sua debolezza, ora però vive per la potenza di Dio, perché anche noi siamo deboli in lui, ma vivremo con lui per la potenza di Dio verso di voi.
5
Esaminate voi stessi per vedere se siete nella fede;
provate voi stessi.
Non riconoscete voi stessi che Gesú Cristo è in voi? A meno che non siate riprovati.
6
Ma io spero che voi riconoscerete che noi non siamo riprovati.
7
Or prego Dio che non facciate alcun male, non perché noi appariamo approvati, ma perché voi facciate quel che è bene anche se noi dovessimo essere riprovati.
8
Noi infatti non abbiamo alcuna forza contro la verità, ma solo per la verità.
9
Ora noi ci rallegriamo quando siamo deboli, e voi siete forti;
e noi preghiamo anche per questo: per il vostro perfezionamento.
10
Perciò scrivo queste cose, essendo assente, affinché, quando sarò presente, non proceda rigidamente, secondo l'autorità che il Signore mi ha dato per l'edificazione e non per la distruzione.
11
Del resto, fratelli, rallegratevi, perfezionatevi, incoraggiatevi, abbiate la stessa mente, state in pace;
e il Dio dell'amore e della pace sarà con voi.
12
Salutatevi gli uni gli altri con un santo bacio;
13
tutti i santi vi salutano.
14
La grazia del Signore Gesú Cristo, l'amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi.
Amen.