1
Nel primo anno di Dario, il Medo, io stesso mi tenni presso di lui per sostenerlo e difenderlo.
2
«E ora ti farò conoscere la verità.
Ecco, in Persia, sorgeranno ancora tre re, ma il quarto diventerà molto piú ricco di tutti gli altri;
quando sarà diventato forte per le sue ricchezze, solleverà tutti contro il regno di Javan.
3
Allora sorgerà un re potente che eserciterà un gran dominio e farà ciò che vorrà.
4
Ma quando sarà sorto, il suo regno sarà fatto a pezzi e sarà diviso verso i quattro venti del cielo, ma non fra i suoi discendenti né con la stessa forza con cui egli regnava, perché il suo regno sarà sradicato e passerà ad altri, oltre che a costoro.
5
Quindi il re del sud diventerà forte, ma uno dei suoi principi diventerà piú forte di lui e dominerà, il suo dominio sarà un grande dominio.
6
Dopo alcuni anni si alleeranno;
quindi la figlia del re del sud verrà dal re del nord per fare un accordo, ma non conserverà piú la forza della sua potenza, e non potrà durare né lui né la sua potenza in quei tempi essa sarà consegnata alla morte assieme a quelli che l'hanno condotta, colui che l'ha generata e colui che l'ha sostenuta.
7
Ma uno dei rampolli delle sue radici sorgerà a prendere il suo posto;
costui verrà contro l'esercito, entrerà nelle fortezze del re del nord, agirà contro di loro e riuscirà vincitore.
8
Porterà pure come bottino in Egitto, i loro dèi con le loro immagini fuse e i loro preziosi arredi d'argento e d'oro, e per vari anni starà lontano dal re del nord.
9
Questi andrà contro il re del sud, ma poi tornerà nel proprio paese.
10
I suoi figli si prepareranno quindi alla guerra e raduneranno una moltitudine di grandi forze, e uno di essi si farà certamente avanti, strariperà come un'inondazione e passerà oltre, per portare poi le ostilità fino alla sua fortezza.
11
Allora il re del sud, infuriato, uscirà a combattere con lui, con il re del nord, il quale arruolerà una grande moltitudine, ma la moltitudine sarà data in mano del suo nemico.
12
Quando la moltitudine sarà portata via, il suo cuore si innalzerà, ne abbatterà delle miriadi, ma non sarà piú forte.
13
Il re del nord infatti arruolerà di nuovo una moltitudine piú numerosa della precedente, e dopo un po' di tempo si farà certamente avanti con un grosso esercito e con un grande equipaggiamento.
14
In quel tempo molti insorgeranno contro il re del sud, anche alcuni uomini violenti del tuo popolo si leveranno per dar compimento alla visione, ma cadranno.
15
Allora il re del nord verrà, innalzerà un terrapieno e si impadronirà di una città fortificata.
Le forze del sud non potranno resistergli;
neppure le truppe scelte avranno la forza di resistere.
16
Colui che gli è venuto contro farà ciò che vorrà, e nessuno gli potrà resistere;
egli si fermerà nel paese glorioso con la distruzione in suo potere.
17
Poi si proporrà di venire con le forze di tutto il suo regno, offrendo oneste condizioni di pace e cosí farà.
Gli darà la figlia in moglie per corromperlo, ma ella non starà dalla sua parte e non parteggerà per lui.
18
Poi si volgerà verso le isole e ne prenderà molte, ma un comandante farà cessare il vituperio da lui inflittogli, facendolo ricadere su di lui.
19
Quindi si volgerà verso le fortezze del proprio paese, ma inciamperà, cadrà e non si troverà piú.
20
Al suo posto sorgerà uno che manderà un esattore di tributi per la gloria del regno;
in pochi giorni però sarà distrutto, ma non nell'ira o in battaglia.
21
Al suo posto sorgerà un uomo spregevole, a cui non sarà conferita la dignità reale;
verrà pacificamente, ma si impadronirà del regno con intrighi.
22
Davanti a lui le straripanti forze saranno spazzate via e distrutte come pure il capo di un'alleanza.
23
In seguito a un'alleanza fatta con lui, egli agirà con frode e giungerà al potere con poca gente.
24
Egli entrerà pacificamente anche nelle parti piú ricche della provincia e farà ciò che non avevano mai fatto né i suoi padri né i padri dei suoi padri, distribuirà tra di loro bottino, spoglie e beni e concepirà piani contro le fortezze, ma solo per un tempo.
25
Con un grande esercito spronerà le sue forze e il suo cuore contro il re del sud.
Il re del sud si impegnerà in guerra con un grande e potentissimo esercito, ma non potrà resistere, perché si ordiranno complotti contro di lui.
26
Quegli stessi che mangeranno dei suoi cibi squisiti lo distruggeranno, il suo esercito sarà spazzato via, ma molti cadranno uccisi.
27
Il cuore di questi due re sarà rivolto a fare del male, essi proferiranno menzogne seduti alla stessa mensa, ma la cosa non riuscirà, perché la fine verrà malgrado tutto al tempo fissato.
28
Nel ritornare al suo paese con grandi ricchezze, il suo cuore si metterà contro il santo patto;
cosí eseguirà i suoi disegni e poi ritornerà nel suo paese.
29
Al tempo stabilito egli andrà di nuovo contro il sud, ma quest'ultima volta la cosa non riuscirà come la prima,
30
perché delle navi di Kittim, verranno contro di lui;
perciò egli si perderà d'animo, si adirerà nuovamente contro il santo patto ed eseguirà i suoi disegni;
cosí tornerà a mostrare riguardo con coloro che hanno abbandonato il santo patto.
31
Forze da lui mandate si leveranno per profanare il santuario-fortezza, sopprimeranno il sacrificio continuo e vi collocheranno l'abominazione che causa la desolazione.
32
Con lusinghe corromperà coloro che agiscono empiamente contro il patto ma il popolo di quelli che conoscono il loro DIO mostrerà fermezza e agirà.
33
Quelli che hanno sapienza fra il popolo ne istruiranno molti, ma per un po' di tempo cadranno per la spada, il fuoco, l'esilio e il saccheggio.
34
Quando cadranno, sarà loro dato un po' di aiuto, ma molti si uniranno a loro con false apparenze.
35
Alcuni di quelli che hanno sapienza cadranno, per essere affinati, purificati e imbiancati fino al tempo della fine, perché questo avverrà al tempo stabilito.
36
Quindi il re agirà come vuole, si innalzerà, si magnificherà al di sopra di ogni dio e proferirà cose sorprendenti contro il Dio degli dèi;
prospererà finché l'indignazione sia completata, perché ciò che è decretato si compirà.
37
Egli non avrà riguardo al DIO dei suoi padri né al desiderio delle donne;
non avrà riguardo ad alcun dio, perché si magnificherà al di sopra di tutti.
38
Ma al loro posto egli onorerà il dio delle fortezze e onorerà con oro, argento, pietre preziose e cose piacevoli, un dio che i suoi padri non conobbero.
39
Egli agirà contro le fortezze piú fortificate con l'aiuto di un dio straniero;
ricolmerà di gloria quelli che egli riconoscerà, li farà dominare su molti e darà loro terre in ricompensa.
40
Al tempo della fine il re del sud si scontrerà con lui, il re del nord verrà contro di lui come un turbine con carri e cavalieri e con molte navi;
penetrerà nei paesi, li inonderà e passerà oltre.
41
Entrerà pure nel paese glorioso e molti saranno abbattuti, ma queste scamperanno dalle sue mani: Edom, Moab e gran parte dei figli di Ammon.
42
Egli stenderà la mano anche su diversi paesi e il paese d'Egitto non scamperà.
43
S'impadronirà dei tesori d'oro e d'argento e di tutte le cose preziose dell'Egitto;
i Libici e gli Etiopi saranno al suo seguito.
44
Ma notizie dall'est e dal nord lo turberanno;
perciò partirà con gran furore, per distruggere e votare allo sterminio molti
45
E pianterà le tende del suo palazzo fra i mari e il glorioso monte santo, poi giungerà alla sua fine e nessuno gli verrà in aiuto».