1
La parte assegnata in sorte ai figli di Giuseppe si estendeva dal Giordano presso Gerico, verso le acque di Gerico a est, fino al deserto che sale da Gerico a Bethel per la regione montuosa.
2
Il confine continuava poi da Bethel a Luz e passava per la frontiera degli Arkei ad Ataroth,
3
scendeva a ovest verso il confine dei Jafletei fino al confine di Beth-Horon inferiore e fino a Ghezer, per finire quindi sul mare.
4
Così i figli di Giuseppe, Manasse ed Efraim, ebbero ciascuno la loro eredità.
5
Questi furono i confini dei figli di Efraim, secondo le loro famiglie.
Il confine della loro eredità, a est, era Atroth, fino a Beth-Horon superiore;
6
il confine si estendeva fino al mare a nord di Mikmethath, ripiegava quindi verso est fino a Taanath-Sciloh e le passava davanti a est di Janoah.
7
Da Janoah scendeva quindi ad Ataroth e a Naarah e toccava Gerico, per terminare al Giordano.
8
Da Tappuah il confine si estendeva verso ovest fino al torrente Kanah, per finire sul mare.
Questa fu l'eredità della tribú dei figli di Efraim, secondo le loro famiglie,
9
assieme alle città messe da parte per i figli di Efraim in mezzo all'eredità dei figli di Manasse, tutte le città con i loro villaggi.
10
Ma essi non scacciarono i Cananei che abitavano a Ghezer;
così i Cananei hanno dimorato in mezio a Efraim fino al giorno d'oggi, ma sono stati soggetti a servitú.