1
Ascoltate, o figli, l'ammaestramento di un padre, e fate attenzione a imparare il discernimento,
2
perché vi do una buona dottrina;
non abbandonate la mia legge.
3
Quand'ero ancora fanciullo presso mio padre, tenero e caro agli occhi di mia madre,
4
egli mi ammaestrava e mi diceva: «Il tuo cuore ritenga le mie parole;
custodisci i miei comandamenti e vivrai.
5
Acquista sapienza, acquista intendimento;
non dimenticare le parole della mia bocca e non allontanartene;
6
non abbandonare la sapienza, ed essa ti custodirà;
amala, ed essa ti proteggerà.
7
La sapienza è la cosa piú importante;
perciò acquista la sapienza.
A costo di tutto ciò che possiedi, acquista l'intelligenza.
8
Esaltala ed essa ti innalzerà;
ti otterrà gloria, se l'abbraccerai.
9
Essa metterà sul tuo capo un ornamento di grazia, ti circonderà di una corona di gloria».
10
Ascolta, figlio mio, ricevi le mie parole, e gli anni della tua vita si moltiplicheranno.
11
Ti ho ammaestrato nella via della sapienza, ti ho guidato per i sentieri della rettitudine.
12
Quando camminerai, i tuoi passi non saranno intralciati;
quando correrai, non inciamperai.
13
Afferra saldamente l'ammaestramento, non lasciarlo andare;
custodiscilo, perché esso è la tua vita.
14
Non entrare nel sentiero degli empi e non camminare per la via dei malvagi;
15
evitala, non passarvi;
allontanati da essa e va' oltre.
16
Poiché essi non possono dormire se non hanno fatto del male;
il loro sonno svanisce, se non hanno fatto cadere qualcuno;
17
essi mangiano il pane dell'empietà e bevono il vino della violenza.
18
Ma il sentiero dei giusti è come la luce dell'aurora, che risplende sempre piú radiosa fino a giorno pieno.
19
La via degli empi è come l'oscurità;
essi non scorgono ciò che li farà cadere.
20
Figlio mio, fa' attenzione alle mie parole, porgi l'orecchio ai miei detti
21
non si allontanino mai dai tuoi occhi, custodiscili nel centro del tuo cuore
22
perché sono vita per quelli che li trovano, guarigione per tutto il loro corpo.
23
Custodisci il tuo cuore con ogni cura, perché da esso sgorgano le sorgenti della vita.
24
Rimuovi da te il parlare fraudolento e allontana da te le labbra perverse.
25
I tuoi occhi guardino diritto e le tue palpebre mirino diritto davanti a te.
26
Appiana il sentiero dei tuoi piedi, e tutte le tue vie siano ben stabilite.
27
Non deviare né a destra né a sinistra;
ritira il tuo piede dal male.