1
amo l'Eterno, perché egli ha dato ascolto alla mia voce e alle mie suppliche.
2
Poiché ha teso verso di me il suo orecchio, io lo invocherò tutti i giorni della mia vita.
3
I legami della morte mi avevano circondato e le angosce dello Sceol mi avevano colto;
sventura e dolore mi avevano sopraffatto.
4
Allora invocai il nome dell'Eterno: «O Eterno, ti supplico salvami».
5
L'Eterno è pietoso e giusto, il nostro DIO è misericordioso.
6
L'Eterno protegge i semplici;
io ero ridotto in misero stato, ed egli mi ha salvato.
7
Ritorna, anima mia, al tuo riposo, perché l'Eterno ti ha colmata di beni.
8
Sí, perché tu hai liberato la mia vita dalla morte, i miei occhi dalle lacrime e i miei piedi da cadute.
9
Io camminerò alla presenza dell'Eterno nella terra dei viventi.
10
ho creduto e perciò parlo, ero grandemente afflitto,
11
e dicevo nel mio smarrimento: «Ogni uomo è bugiardo».
12
Che darò all'Eterno in cambio di tutti i benefici che mi ha fatto?
13
Io alzerò il calice della salvezza, e invocherò il nome dell'Eterno.
14
Adempirò i miei voti all'Eterno in presenza di tutto il suo popolo.
15
E' preziosa agli occhi dell'Eterno la morte dei suoi santi.
16
Io sono veramente il tuo servo, o Eterno, sono il tuo servo, il figlio della tua serva;
tu hai sciolto i miei legami.
17
ti offrirò un sacrificio di ringraziamento e invocherò il nome dell'Eterno.
18
Adempirò i miei voti all'Eterno in presenza di tutto il suo popolo.
19
nei cortili della casa dell'Eterno, in mezzo a te, o Gerusalemme.
Alleluia.