1
«Canto dei pellegrinaggi.
Di Davide.» O Eterno, il mio cuore non è orgoglioso e i miei occhi non sono alteri, e non mi occupo di cose troppo grandi e troppo alte per me.
2
Ho veramente calmato e acquetato la mia anima, come un bambino svezzato sul seno di sua madre;
la mia anima dentro di me è come un bambino svezzato.
3
O Israele, spera nell'Eterno, ora e per sempre.