1
Lodate l'Eterno, perché è cosa buona cantare le lodi al nostro DIO, perché è piacevole e conveniente lodarlo.
2
L'Eterno edifica Gerusalemme e raccoglie i dispersi d'Israele
3
Egli guarisce quelli che hanno il cuore rotto e fascia le loro ferite.
4
Conta il numero delle stelle e le chiama tutte per nome.
5
Grande è il nostro Signore, immensa è la sua potenza e infinita la sua intelligenza.
6
L'Eterno innalza gli umili, ma abbassa i malvagi fino a terra.
7
Cantate all'Eterno con ringraziamento, cantate con la cetra le lodi al nostro DIO,
8
che copre il cielo di nuvole, prepara la pioggia per la terra e fa crescere l'erba sui monti.
9
Egli provvede cibo al bestiame e ai piccoli dei corvi che gridano.
10
Egli non si compiace nella forza del cavalloprende alcun piacere nelle gambe dell'uomo.
11
L'Eterno prende piacere in quelli che lo temono in quelli che sperano nella sua benignità.
12
Loda l'Eterno, o Gerusalemme, celebra il tuo DIO, o Sion.
13
Poiché egli ha rinforzato le sbarre delle tue porte e ha benedetto i tuoi figli in mezzo a te.
14
Egli conserva la pace entro i tuoi confini e ti sazia col fior di frumento.
15
Invia sulla terra il suo comando, la sua parola corre velocissima.
16
Manda la neve come lana e sparge la brina come cenere.
17
Getta la sua grandine come a pezzi;
chi può resistere al suo freddo?
18
Manda la sua parola e li fa sciogliere fa soffiare il suo vento, e le acque corrono.
19
Egli ha fatto conoscere la sua parola a Giacobbe, i suoi statuti e i suoi decreti a Israele.
20
Egli non ha fatto questo con alcun'altra nazione, ed esse non conoscono i suoi decreti.
Alleluia.