1
«Cantico.
Salmo dei figli del KoreGrande è l'Eterno e degno di somma lode nella città del nostro DIO, sul suo monte santo.
2
Bello per la sua altezza, gioia di tutta la terra è il monte Sion, dalla parte del settentrione, la città del gran Re,
3
Nei suoi palazzi DIO si è fatto conoscere come una fortezza inespugnabile.
4
Ecco, i re si erano radunati e avanzavano assieme,
5
ma appena la videro, rimasero sbigottiti e fuggirono terrorizzati.
6
furono presi da tremore e come da doglie di parto,
7
allo stesso modo che il vento orientale spezza le navi di Tarshish.
8
Come avevamo udito, cosí abbiamo visto nella citta dell'Eterno degli eserciti, nella città del nostro DIO, DIO la renderà stabile per sempre.
9
Nel tuo tempio, o DIO, noi abbiamo meditato sulla tua benignità.
10
Come il tuo nome, o DIO, cosí la tua lode giunge all'estremità della terra, la tua destra è piena di giustizia.
11
Si rallegri il monte Sion, esultino le figlie di Giuda per i tuoi giudizi.
12
Fate il giro di Sion, visitatela, contate le sue torri,
13
osservate i suoi bastioni, ammirate i suoi palazzi, affinché possiate raccontarlo alla generazione futura.
14
Poiché questo DIO è il nostro DIO in eterno, sempre;
egli sarà la nostra guida fino alla morte.