1
«Salmo di Davide, quando era nel deserto di Giuda.» O DIO tu sei il mio DIO, io ti cerco al mattino;
l'anima mia è assetata di te a te anela la mia carne in terra arida e riarsa, senz'acqua.
2
Cosí ti ho ammirato nel santuario, contemplando la tua forza e la tua gloria.
3
Poiché la tua benignità vale piú della vita, le mie labbra ti loderanno.
4
Cosí ti benedirò finché io vivo e nel tuo nome alzerò le mie mani.
5
L'anima mia sarà saziata come di midollo e di grasso, e la mia bocca ti loderà con labbra giubilanti.
6
Mi ricordo di te sul mio letto, penso a te nelle veglie della notte.
7
Poiché tu sei stato il mio aiuto, io canto di gioia all'ombra delle tue ali.
8
L'anima mia si tiene stretta a te;
la tua destra mi sostiene.
9
Ma quelli che cercano la mia vita per distruggerla, scenderanno nelle parti piú basse della terra.
10
Essi saranno dati in potere della spada e diverranno preda degli sciacalli.
11
Ma il re si rallegrerà in DIO;
chiunque giura per lui si glorierà, perché la bocca dei bugiardi verrà costretta al silenzio.